Domande frequenti / Anveo EDI Connect / Aggiornamento da FOB-Version a Business Central Extensions
Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Aggiornamento da FOB-Version a Business Central Extensions

Raccomandiamo vivamente di aggiornare prima un sistema di test e di assicurarsi che tutto funzioni come previsto, prima di aggiornare il sistema live.

Se si desidera passare dalla versione FOB di Anveo EDI Connect alla Business Central Extension, probabilmente si sta aggiornando un sistema esistente.

La prima cosa da decidere è se è necessario conservare i dati delle transazioni esistenti.

Se non l’aggiornamento è abbastanza facile: Controllare se le mappature usano campi, che sono deprecati nella V5 del modulo. In caso contrario, è possibile eseguire il backup delle mappature e importarle in un altro sistema utilizzando l’estensione. Se si desidera importare l’estensione nel sistema che ha utilizzato il FOB in precedenza, è necessario eliminare tutti gli oggetti dalla gamma ID 5327300 a 5327399.

Se si desidera conservare i dati delle transazioni esistenti, l’aggiornamento è ancora possibile. Come primo passo, aggiornare la versione FOB alla stessa versione della Business Central Extension che si desidera utilizzare. Assicurarsi che non vengano più utilizzati campi deprecati nella tabella del buffer. In seguito è possibile utilizzare qualsiasi strumento per eseguire il backup e il ripristino dei dati delle tabelle o per migrarli nelle nuove tabelle delle estensioni. I nomi delle tabelle, l’ID e la struttura sono gli stessi tra la versione FOB e l’Extension for Business Central versione 13, 14 e 15.

Passaggio a nuovi convertitori

Con Anveo EDI Connect 5.00 abbiamo deprecato il convertitore NAV. È ancora possibile installarlo dalla pagina di installazione e utilizzare le mappature esistenti. È inoltre possibile copiare le mappature dal vecchio formato NAV ai nuovi formati PREPARE, CHECK e PROCESS.

Aggiornamento delle personalizzazioni esistenti

Se il vostro sistema ha delle modifiche all’codeunit ANVEDI Callback, dovete spostare il codice in una nuova estensione personalizzata. Offriamo eventi nell’codeunit ANVEDI Events, che dovrebbe essere in grado di gestire tutto ciò che era possibile con il ANVEDI Callback prima. Per saperne di più, consultate il capitolo sugli eventi di integrazione.