Domande frequenti / Anveo EDI Connect / Collegamento tra il documento EDI e le altre tabelle.
Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Collegamento tra il documento EDI e le altre tabelle.

Quando si imposta un collegamento tra due tabelle nella propria mappatura, considero molto comune che si selezionino manualmente i campi appropriati. Se si desidera collegare una delle nostre tabelle del buffer EDI di Anveo con la tabella Documento EDI, c’è una scorciatoia per inserirla correttamente.

Se la tabella “EDI Document” è la prima tabella che inizia con la lettera “e” che avete inserito nella vostra mappatura, potete digitare nel campo proprietà del collegamento all’elemento dati:

“1=e.1,2=e.2,3=e.3” senza le virgolette. Premendo “Invio” subito dopo, il nostro modulo convertirà automaticamente i numeri nei campi della tabella e la “e” in “Documento EDI 1” e l’intero collegamento all’elemento dati dovrebbe essere simile a questo:

“Tipo di documento”=”Documento EDI 1”, “Tipo di documento”, “N. documento”=”Documento EDI 1”, “N. versione del documento”=”Documento EDI 1″.”N. versione”.

Questo funziona perché i primi tre campi delle tabelle del buffer EDI di Anveo sono gli stessi e finché il documento EDI è la prima tabella inserita nella mappatura che inizia con una “e”, il modulo prenderà questa tabella e la utilizzerà per il collegamento all’elemento dati.