Anveo EDI Connect / Config / Mappings / Il convertitore TEXT
Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Il convertitore TEXT

Il convertitore di testo può essere utilizzato per importare ed esportare file di testo. Il convertitore supporta file di lunghezza fissa, così come file variabili (csv). È anche possibile convertire formati di dati basati su record come VDA, che hanno un tipo di record di campo all’inizio di ogni record.

Supponiamo che tu sappia come lavorare con le linee di mappatura e come accedere alle proprietà EDI.

Uso dell’assistente

Poiché i file di testo possono avere qualsiasi struttura, non possiamo rilevare il formato da un file di esempio. Il convertitore di testo ha un supporto limitato per generare la mappatura da un file di descrizione. Per utilizzare l’assistente, iniziare creando una mappatura e configurando le proprietà dell’intestazione. Successivamente è possibile avviare l’assistente e utilizzare un file CSV, della seguente struttura:

Esempio di file di struttura per la creazione di mappatura del testo

La prima colonna Name è richiesta, così come la riga di intestazione. Le colonne Length e Type sono opzionali. Il file dovrebbe essere nella lingua corrente di Windows e non codificato in Unicode.

Comandi specifici del convertitore

Questo convertitore non supporta i comandi.

Importazione / Esportazione

Discuteremo separatamente le proprietà e le caratteristiche per le importazioni e le esportazioni.

Importazione di dati di testo

Dopo aver creato la mappatura, la prima cosa da fare è controllare se le proprietà dell’intestazione sono impostate correttamente. In seguito è possibile iniziare a creare linee di mappatura, sia utilizzando la procedura guidata, come descritto sopra, o aggiungendole manualmente.

È possibile utilizzare filtri all’interno di cicli di scrittura di tabelle, per creare un record solo se vengono forniti i dati previsti. È possibile configurare se nelle proprietà dell’intestazione sono stati selezionati più filtri. Di solito si usa questo, ad esempio, per differenziare tra le diverse strutture in base al tipo di record.

Se avete bisogno di scrivere dati in una tabella, ma non volete creare più di un record, potete usare la Max. Repeat delle proprietà del ciclo. Nel convertitore di testo, l’impostazione di questa proprietà limiterà il numero di record che verrà scritto. Il convertitore di testo non lancia un errore, se viene raggiunto il numero massimo di ripetizioni.

Se hai bisogno di creare un record e non hai un campo corrispondente nel file, puoi usare un trucco: Aggiungere un campo a lunghezza fissa della lunghezza 0 come figlio della riga della tabella di scrittura, per creare un record, senza fare affidamento sui dati effettivi del file. Assicuratevi di impostare il valore della proprietà Max. Repeat a uno in questo caso, altrimenti il modulo cercherà di creare un numero infinito di record.

Importazione delle proprietà dell’intestazione

Direction

Se si desidera importare o esportare i dati. Per importare un file di testo nel Microsoft Dynamics 365 Business Central, impostarlo su Import.

Encoding

La codifica che dovrebbe essere usata. Si prega di notare che la codifica è limitata

Default

La codifica interna utilizzata dal Microsoft Dynamics 365 Business Central.

Windows-1252

Utilizzare la codifica Windows. A seconda dell’installazione del Microsoft Dynamics 365 Business Central può essere una pagina di codifica diversa da quella di Windows-1252. Quando possibile, utilizziamo la codifica interna del Microsoft Dynamics 365 Business Central con il nome “Windows”.

MS Dos

Utilizzare un codice DOS.

IBM-500

Non supportato nelle versioni più recenti del Microsoft Dynamics 365 Business Central che utilizzano il ServiceTier. Una vecchia codifica mainframe. Non usare più.

Default Field Type

È possibile combinare campi a lunghezza fissa e campi separati da uno o più caratteri di controllo nella stessa mappatura. Questa proprietà specifica il tipo predefinito, in modo da non doverlo scegliere su ogni linea di mappatura.

Fixed Length

La lunghezza del campo deve essere specificata ed è un numero fisso di caratteri.

Variable

Il campo è terminato da uno o più caratteri di controllo.

Default Limiter

È possibile utilizzare questa proprietà per specificare valori predefiniti globali per l’intera mappatura. È possibile sovrascrivere questa proprietà su ogni linea di mappatura EDI. Specifica i caratteri di controllo che terminano un campo di lunghezza variabile. È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Default Length

È possibile utilizzare questa proprietà per specificare una lunghezza predefinita per i campi a lunghezza fissa. È possibile sovrascrivere questo valore per ogni singolo campo.

Alternative Delimiter

È possibile specificare un delimitatore alternativo per i campi di lunghezza variabile. Ciascuno dei campi della mappatura accetterà sia il delimitatore alternativo che quello normale. Questo è destinato principalmente ad essere utilizzato con i formati, dove all’ultimo campo di un file mancano i caratteri di controllo o per i formati, dove è possibile utilizzare un’interruzione di riga al posto dei caratteri di controllo alla fine di un campo.

È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Table Check All Children

Questa proprietà è nuova in Anveo EDI Connect 4.00.
Nelle versioni precedenti la versione 4.00 questa proprietà era disponibile solo internamente e non sempre correttamente impostata.

È possibile definire se il modulo accetterà un ciclo, quando il primo filtro è stato controllato con successo o se controllare anche altri filtri. Poiché il convertitore di testo non esegue la struttura completa della linea di mappatura dei bambini, il controllo di più di un filtro deve essere usato con cautela.

Proprietà della linea di importazione

Dopo aver creato una linea di mappatura EDI, è possibile configurare le proprietà. Mostriamo solo le proprietà per le linee di mappatura EDI con la proprietà Type impostata su Data, dato che le altre proprietà si comportano come in qualsiasi altra mappatura.

Field Name

Il nome è mostrato nella linea di mappatura EDI come prima colonna. Da un punto di vista tecnico, questo non ha alcun effetto sulla mappatura, ma si consiglia di impostare il nome del campo in base alla documentazione disponibile o di utilizzare un nome significativo per il campo in altro modo.

Field Type

È possibile specificare se il campo ha una lunghezza fissa o se è separato da un carattere di controllo.

Variable

Il campo è terminato da uno o più caratteri di controllo.

Fixed Length

Il campo ha una lunghezza fissa.

Delimiter

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica i caratteri di controllo che terminano un campo di lunghezza variabile. È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Alternative Delimiter

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica un carattere di controllo alternativo che termina con un campo di lunghezza variabile. È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Start Escape

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica un carattere iniziale di fuga. I caratteri di controllo che normalmente terminano il campo di lunghezza variabile sono consentiti tra i caratteri Start Escape e End Escape.

End Escape

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica un carattere di fine fuga. I caratteri di controllo che normalmente terminano il campo di lunghezza variabile sono consentiti tra i caratteri Start Escape e End Escape.

Length

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Fixed Length. Specifica il conteggio dei caratteri da leggere.

DestExpr

È possibile specificare dove deve essere memorizzato il valore del campo. Potete trovare ulteriori informazioni nella sezione che utilizza l’espressione di destinazione. Abbiamo discusso il significato dei filtri sulle importazioni di testo all’inizio della sezione di importazione di questo capitolo.

Not Empty

Se il campo è accettato, se non ha valore. È possibile utilizzarlo in combinazione o in alternativa ad un filtro per importare i dati solo se è presente un valore.

Format Type

È possibile selezionare il tipo di dati che si desidera importare.

Sono disponibili i seguenti valori:

Auto

Il campo viene interpretato automaticamente, in base al tipo di dati del target.

Date

I dati sono interpretati come data. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Time

I dati sono interpretati come informazioni temporali. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Date/Time

I dati sono interpretati come informazioni su data/ora. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Value Translation

Supportato da Anveo EDI Connect 4.01 (Aggiunto in 4.00.12, ma richiede una reinstallazione delle opzioni del modulo)

Si consiglia vivamente di memorizzare il valore originale senza tradurlo in una tabella tampone.

A volte si vuole tradurre direttamente un valore importato in un altro. Utilizzando questo tipo di formato, i dati vengono interpretati utilizzando una traduzione di valori. È possibile specificare quale traduzione deve essere utilizzata utilizzando la proprietà Value Translation.

Format String

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata. Specifica la stringa di formato data/ora, come descritto in Lavorare con le stringhe di formato data/ora.

Value Translation

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata sul valore Value Translation. Specifica il valore di traduzione che deve essere utilizzato per interpretare i dati in entrata. Il controllo della lunghezza viene fatto prima, in modo da poter troncare il valore prima di tradurlo.

Utilizzare con cura. Si consiglia di memorizzare il valore originale in una tabella tampone, quando possibile, e di tradurlo utilizzando una post-elaborazione.

Esportazione dei dati di testo

Per esportare i dati, assicurarsi che la proprietà dell’intestazione di mappatura Direction sia impostata su Export e configurare prima le proprietà dell’intestazione. In seguito è possibile creare le linee utilizzando la procedura guidata, come descritto sopra, oppure aggiungere ogni linea a mano.

Proprietà dell’intestazione di esportazione

Direction

Se si desidera importare o esportare i dati. Per esportare i dati dal Microsoft Dynamics 365 Business Central in un file di testo, impostarlo su Export.

Encoding

La codifica che dovrebbe essere usata. Si prega di notare che la codifica è limitata

Default

La codifica interna utilizzata dal Microsoft Dynamics 365 Business Central.

Windows-1252

Utilizzare la codifica Windows. A seconda dell’installazione del Microsoft Dynamics 365 Business Central può essere una pagina di codifica diversa da quella di Windows-1252. Quando possibile, utilizziamo la codifica interna del Microsoft Dynamics 365 Business Central con il nome “Windows”.

MS Dos

Utilizzare un codice DOS.

IBM-500

Non supportato nelle versioni più recenti del Microsoft Dynamics 365 Business Central che utilizzano il ServiceTier. Una vecchia codifica mainframe. Non usare più.

Default Field Type

È possibile combinare campi a lunghezza fissa e campi separati da uno o più caratteri di controllo nella stessa mappatura. Questa proprietà specifica il tipo predefinito, in modo da non doverlo scegliere su ogni linea di mappatura.

Fixed Length

La lunghezza del campo deve essere specificata ed è un numero fisso di caratteri.

Variable

Il campo è terminato da uno o più caratteri di controllo.

Default Limiter

È possibile utilizzare questa proprietà per specificare valori predefiniti globali per l’intera mappatura. È possibile sovrascrivere questa proprietà su ogni linea di mappatura EDI. Specifica i caratteri di controllo che terminano un campo di lunghezza variabile. È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Default Length

È possibile utilizzare questa proprietà per specificare una lunghezza predefinita per i campi a lunghezza fissa. È possibile sovrascrivere questo valore per ogni singolo campo.

Fallback Communication Channel

Questa proprietà è stata rinominata in Anveo EDI Connect 4.00 e il valore è ora opzionale. Prima bisognava impostare un valore, anche se non è mai stato usato. Il nome precedente era Communication Channel. La logica generale non è cambiata.

Specifica un EDI Communication Channel che viene utilizzato per inviare i dati in uscita, se non specificato in precedenza. È possibile sovrascrivere questo codice da C/AL e AL, mappature precedenti e specificarlo utilizzando Business Transactions. Questa proprietà viene utilizzata solo come fallback, se non è stato precedentemente impostato un canale di comunicazione.

Send Channel After Convert

Se i dati devono essere inviati automaticamente dopo la conversione di questa mappatura. Di solito è una buona idea inviare i dati automaticamente.

Fallback Receiver Partner

Questa proprietà è stata rinominata in Anveo EDI Connect 4.00.11 per descrivere meglio la funzionalità. Il nome precedente era Receiver Party. La logica non e’ cambiata.


Specifica un EDI Communication Partner che viene utilizzato come destinatario dei dati in uscita, se non specificato in precedenza. È possibile sovrascrivere questo codice da C/AL e AL, mappature precedenti e specificarlo utilizzando Business Transactions. Questa proprietà viene utilizzata solo come fallback, se non è stato impostato un partner prima.

Proprietà della linea di esportazione

Dopo aver creato una linea di mappatura EDI, è possibile configurare le proprietà. Mostriamo solo le proprietà per le linee di mappatura EDI con la proprietà Type impostata su Data, dato che le altre proprietà si comportano come in qualsiasi altra mappatura.

Field Name

Il nome è mostrato nella linea di mappatura EDI come prima colonna. Da un punto di vista tecnico, questo non ha alcun effetto sulla mappatura, ma si consiglia di impostare il nome del campo in base alla documentazione disponibile o di utilizzare un nome significativo per il campo in altro modo.

Field Type

È possibile specificare se il campo ha una lunghezza fissa o se è separato da un carattere di controllo.

Variable

Il campo è terminato da uno o più caratteri di controllo.

Fixed Length

Il campo ha una lunghezza fissa.

Delimiter

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica i caratteri di controllo che terminano un campo di lunghezza variabile. È possibile utilizzare tutti i caratteri speciali.

Start Escape

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica un carattere di escape di avvio, che sarà scritto prima dei dati.

End Escape

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Specifica un carattere di fine fuga. Questo carattere viene scritto dopo i dati, prima del Delimiter.

Length

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Fixed Length o la proprietà Length Validation è impostata su un campo variabile. Specifica il conteggio dei caratteri da scrivere. È possibile specificare il carattere di riempimento con la proprietà Pad Char.

SourceExpr

È possibile specificare da dove proviene il valore. Potete trovare ulteriori informazioni nella sezione che utilizza l’espressione sorgente.

Format Type

È possibile selezionare il tipo di dati che si desidera importare.

Sono disponibili i seguenti valori:

Auto

Il campo viene formattato automaticamente, in base al tipo di dati sorgente.

NAV Format String

È possibile utilizzare una stringa di formato, come si può usare per la funzione Microsoft Dynamics 365 Business Central integrata AL / C/AL FORMAT.

Date

I dati sono formattati come data. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Time

I dati sono formattati come informazioni sull’ora. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Date/Time

I dati sono formattati come informazioni su data/ora. È possibile specificare il formato con la proprietà Format String.

Number

I dati sono formattati come valore numerico.

Format String

Disponibile solo se la proprietà Format Type è se a data/ora o NAV format string.

Se la proprietà Format Type è impostata su NAV Format String, è possibile inserire la stringa di formato, come descritto nella guida AL / C/AL.

Se impostato a data/ora è possibile inserire una stringa di formato, come descritto in Lavorare con stringhe di formato data/ora.

Blank Zeros

Se disponibile, specifica che i valori vuoti dovrebbero essere visualizzati come campo vuoto invece della rappresentazione predefinita del vuoto.

Decimal Character

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Specifica quale carattere deve essere usato come separatore decimale.

Thousands Separator Character

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Se migliaia di persone dovrebbero essere separate e se, quale carattere dovrebbe essere usato.

Max. Decimal Places

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Il numero massimo di cifre decimali che dovrebbero essere emesse.

Min. Decimal Places

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Il numero minimo di decimali che dovrebbero essere in uscita. Questo riempirà automaticamente i posti mancanti con degli zeri.

Sign

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Se produrre il segno positivo/negativo.

Negative Only

Metti in uscita solo il segno “-“.

Always

Emettere i segni “+” e “-“.

Sign after Value

Disponibile solo se la proprietà Format Type è impostata su Number. Se mettere il segno dopo i numeri.

Length Validation

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Variable. Le possibili azioni sono condivise tra i convertitori, in questo convertitore è possibile utilizzare un diverso tipo
di campo per campi a lunghezza fissa. Sono ammessi i seguenti valori:

Ignore

Non controllare la lunghezza dell’uscita.

Max (Error)

Creare un errore se il valore è più lungo di quanto consentito.

Max (Truncate with Warning)

Creare un avviso se il valore è più lungo del consentito e troncare l’uscita alla lunghezza consentita.

Max (Truncate)

Troncare il valore, è più lungo di quanto consentito.

Max (Truncate…)

Troncare il valore, è più lungo di quanto consentito e aggiungere “….” alla fine per mostrare che il valore non è completo.

Exact (Error)

Creare un errore se l’uscita non ha la lunghezza specificata.

Exact (Truncate/Pad with Warning)

Tronca o tampona il valore, se non ha la lunghezza specificata e crea un avviso.

Exact (Pad)

Creare un errore se il valore è più lungo di quanto consentito. Aggiungete il valore se si tratta di un cortocircuito.

Exact (Truncate/Pad)

Tronca o aggiungi il valore al numero di caratteri dato.

Alignment

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Fixed Length o
la proprietà Length Validation è impostata su “Pad”. Dove l’uscita deve essere allineata, se il valore è più breve del conteggio dei caratteri in uscita.

Auto

Allineare a seconda del tipo di dati dell’espressione di origine.

Left

Allineare il valore a sinistra. Questo significa che il valore viene emesso prima e successivamente il carattere di riempimento viene utilizzato per riempire il campo.

Right

Iniziare con l’imbottitura ed emettere il valore allineato a destra.

Pad Character

Questo campo è disponibile solo se la proprietà Field Type è impostata su Fixed Length o la proprietà Length Validation è impostata su “pad”. Quale carattere dovrebbe essere usato per l’imbottitura, se il valore non è abbastanza lungo.