Anveo EDI Connect / Config / Mappings / EDI Mapping Header
Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

EDI Mapping Header

Anveo EDI Connect organizza ogni trasformazione dei dati, controllo e trasformazione dei dati in una struttura chiamata mapping. L’EDI Mapping Header è la tabella che contiene le informazioni di base per l’organizzazione di queste ultime. Tutte le impostazioni relative alla mappatura sono memorizzate in una tabella secondaria chiamata EDI Property e sono accessibili dal FactBox.

Creare una nuova mappatura

  • Selezionare il progetto EDI desiderato (o crearne uno nuovo come descritto nella sezione Progetto EDI a pagina 12).
  • Selezionare il formato EDI, ad esempio “NAV”
  • Scegliere un codice per identificare l’EDI Mapping. È possibile utilizzare fino a 20 caratteri. Una buona scelta è, ad esempio, il tipo di mappatura, come “ORDINI”.

Ora è possibile iniziare a costruire la struttura della linea. Il formato EDI può fornire un assistente per aiutarvi o potete creare le linee manualmente.

Tutte le proprietà disponibili dipendono dal EDI Format selezionato. In seguito descriveremo la configurazione delle mappature. Puoi anche dare un’occhiata ai Walkthroughs.

I campi

Project Code

Selezionare il progetto a cui appartiene questa mappatura.

Format Code

Imposta il formato/convertitore da utilizzare.

Code

Un codice univoco per identificare la mappatura. Può contenere fino a 20 caratteri.

Version

La versione viene impostata automaticamente. Questo campo è rilevante solo se la versione della mappatura è abilitata.