Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Anveo Page Elements

Gli Anveo Page Elements definiscono la rappresentazione di una Anveo Page nell’Anveo Web Portal. Un Anveo Page Element ha le seguenti proprietà:

Table No.

Il campo Table No. corrisponde ad un numero di una tabella Microsoft Dynamics 365 Business Central.


Element Type

Il Element Type definisce se l’Anveo Page Element si occupa del layout di una scheda o di una lista e per quali clienti è progettata la Anveo Page.

Per l’Anveo Web Portal saranno disponibili solo le Anveo Pages diElement Type Portale Web – Scheda o Portale Web – Elenco.


Visible

Il marcatore Visible può essere utilizzato per nascondere temporaneamente un Anveo Page Element, ad esempio quando l’elemento non è stato ancora installato in modo definitivo al momento della pubblicazione.


Readonly

Con il markerReadonly è possibile indicare se l’Anveo Page Element deve essere protetto da modifiche. 

Se questa protezione da scrittura è abilitata su un Anveo Page Element, non è possibile apportare modifiche ai campi visualizzati.  

La possibilità per l’utente Anveo di salvare i dati sul proprio dispositivo dipende dai diritti di accesso impostati per la Anveo Page e la tabella.

Default Mode on Open Page

Definisce in quale modalità si trova la Anveo Page quando viene aperta. È possibile selezionare tra View e Edit.

Una protezione da scrittura in sola lettura a livello di campo significa che questo campo non può essere modificato, indipendentemente dal fatto che la pagina sia stata sbloccata in seguito implementando una funzione.

Additional Properties degli Anveo Page Elements

Se si seleziona un Anveo Page Element sulla scheda di configurazione di una Anveo Page e si fa clic su Additional Properties, si ricevono le seguenti opzioni di configurazione:

Double Click Action/Direct Link

Nella scheda DoppioDouble Click Action/Direct Link è possibile specificare se si desidera aprire un’altra Anveo Page o eseguire un’azione di doppio clic.


Open Anveo Page

Se si desidera aprire una Anveo Page, digitare nel campo
Open Anveo Page il codice della Anveo Page che si desidera aprire.

La Anveo Page inserita richiede per il cliente corrispondente almeno un Anveo Page Element. Altrimenti la Anveo Page non può essere trovata e quindi non aperta nel client.

Il doppio clic è possibile solo su liste dell’Anveo Web Portal con protezione da scrittura attivata. In Anveo Web Portal una freccia sul bordo destro della linea corrente indica la possibilità di un collegamento diretto.

Custom TableRelation

Normalmente la relazione tra la Anveo Page corrente e quella da aprire viene creata automaticamente tramite l’impostazione globale nella Tabella delle Anveo Page – Relazione campo della Suite Anveo Client. Se esiste una relazione deviante tra i due o una relazione che non può essere rappresentata tramite semplici relazioni di campo, è possibile indicare un codice nel campo CustomCustom TableRelation che specifica questa relazione definita nel codice C/AL o tramite Anveo Script (vedi qui).

Action Code

Se si desidera eseguire un’altra azione desiderata con un doppio clic, inserire il codice dell’azione programmata tramite codice C/AL o Anveo Script nel campoAction Code azione .

Behavior Tab

Nella Behavior Tab è possibile definire il comportamento della Anveo Page ad eventi specifici, così come le preferenze per l’aspetto.

Write Behavior

Nel campo Write Behavior può essere utilizzato per stabilire come saranno trasferiti i dati dalla Anveo Page da Anveo Web Portal al Microsoft Dynamics 365 Business Central. Sono disponibili le seguenti opzioni tra cui scegliere:

Direct

Ogni modifica in qualsiasi campo desiderato viene convalidata e salvata nel Microsoft Dynamics 365 Business Central direttamente all’uscita dal campo. Un vantaggio di questa impostazione è che tutti i dati entrano immediatamente nel sistema e sono quindi visibili e utilizzabili da tutti gli altri utenti del database in una fase iniziale.


L’impostazioneDirect può essere utilizzata solo quando la chiave primaria di una tabella è definita e impostata, quindi è già disponibile nel database del server SQL. Ad esempio, questa impostazione non funziona nella tabella dei prezzi di vendita perché la chiave primaria è costituita da un totale di otto campi.


Delayed

Delayed  il comportamento di scrittura è l’opposto del comportamento di scrittura diretta. Quando si crea un nuovo record, il record viene prima archiviato in una tabella temporanea nel Microsoft Dynamics 365 Business Central e, ad es. contrassegnato in rosso sull’interfaccia utente. Questo record temporaneamente archiviato non viene consegnato alla tabella di destinazione nel Microsoft Dynamics 365 Business Central e memorizzato nel database finché l’utente non preme Salva, modifica un altro record o chiude la Anveo Page. Se un record esistente viene modificato, per il momento il cliente può contrassegnarlo prima di tutto in arancione. Come per i record appena creati, il record non verrà salvato nel Microsoft Dynamics 365 Business Central finché l’utente non effettuerà un’altra azione, come cliccare esplicitamente su Salva, chiudere la Anveo Page, modificare un altro record o creare un altro nuovo record.

Come per tutte le altre forme di comportamento alla scrittura, con questo tipo gli ingressi passano ugualmente attraverso il Validate-trigger per la tabella corrispondente. Vengono salvati anche i campi invisibili sull’interfaccia utente e i valori dei parametri compilati da questi tipi di trigger.

Un vantaggio di questa impostazione è che, a differenza del comportamento di scrittura diretta, nella tabella di destinazione viene eseguita una sola operazione di scrittura o inserimento. Uno svantaggio è che tutti gli utenti hanno accesso a un tavolo temporaneo. In caso di un gran numero di accessi, ciò potrebbe portare a un cosiddetto “collo di bottiglia” e ridurre le prestazioni dei clienti.

Ha senso utilizzare l’impostazione
Delayed quando la chiave primaria della tabella sottostante consiste di più di un campo e la tabella ha più di un valore indefinito.

Defined

Defined e Primary key write behavior sono forme miste dei comportamenti di scrittura
Direct andDelayed . UsingDefined write behavior, il momento in cui vengono scritti i dati stessi può essere definito tramite codice C/AL. Ad esempio, una registrazione può essere tenuta temporaneamente fino al momento in cui una condizione è soddisfatta e quindi viene concessa l’autorizzazione a scrivere. Un esempio di codice per questo si trova nell’unità di codiceACF Events Sales & Marketing funzione IsWriteBack.

Primary Key

Il comportamento di scrittura aPrimary Key rappresenta una forma speciale di comportamento di scrittura definito. Questo comportamento di scrittura corrisponde al comportamento di scrittura diretta quando vengono modificati campi che non fanno parte della chiave primaria. Nei casi in cui tutti i campi che fanno parte della chiave primaria vengono modificati, questo comportamento di scrittura corrisponde al comportamento di scrittura definito. Il record viene salvato nel Microsoft Dynamics 365 Business Central esattamente nel momento in cui viene convalidato il primo campo del record che non fa parte della chiave primaria. Questo significa che tutti i campi che fanno parte della chiave primaria devono essere compilati prima di poter modificare tutti gli altri campi.

Custom Table Relation Subelement

Nel campo Custom Table Relation Subelement è possibile inserire il codice appartenente ad una relazione tabella personalizzata per un Anveo Page Element che è subordinato al primo elemento (vedere TODO Sezione 6.1.). Questa relazione” tabella “personalizzata è una relazione che voi stessi avete definito, ad esempio nell’codeunit ACF Events, funzione CustomWebPageRelation.

Paging Counter per Page

Nel campo Paging Counter per Page è possibile specificare il numero massimo di record che si suppone siano rappresentati in un elenco di tipi di Anveo Page Element. Con un valore di 0 l’impostazione viene adottata dal setup. È fondamentalmente raccomandato impostare questo valore in modo che venga visualizzato solo il numero esatto di record che l’altezza della Anveo Page nel client permette. Questo aumenta sia la velocità di caricamento che la velocità di visualizzazione nell’Anveo Web Portal. L’Anveo Web Portal mostra tutti i record, perché tutti i record sono salvati localmente sul dispositivo.


Scroll hoizontally

Nel campoScrollScroll hoizontally è possibile determinare se un elenco deve essere scorrevole orizzontalmente per rappresentare, ad esempio, elenchi nel layout della tabella con molti campi.


Edit Mode Next Field

NelEdit Mode Next Field modificaEdit Mode Next Field è possibile definire la direzione in cui il cursore dovrebbe saltare dopo aver premuto il tasto tab per velocizzare gli input. È possibile utilizzare questa impostazione solo in elenchi modificabili in Anveo Web Portal.

AutoSplitKey

È possibile utilizzare la proprietàAutoSplitKey come la stessa proprietà da Microsoft Dynamics 365 Business Central per inserire i dati.

Sorting Tab

Nella Sorting Tab è possibile scegliere una chiave di una tabella e impostare l’ordinamento su una Anveo Page.


Key

Qui è possibile selezionare la Key della tabella per l’ordinamento dei dati della Anveo Page.

Order

Qui è possibile selezionare l’ordine di ordinamento. Le opzioni possibili sono ascendente e discendente.

Mobile Tab

La Mobile Tab contiene le proprietà necessarie per l’Anveo Mobile App.

Short Press Tab

NellaShort Press Tab Anveo Mobile AppShort Press Tab è possibile definire il comportamento di una Anveo Page in Anveo Mobile App quando si preme brevemente una voce dell’elenco.

Long Press Tab

Nella Long Press Tab è possibile definire il comportamento di una Anveo Page nell’Anveo Mobile App quando si preme a lungo una voce dell’elenco.