Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Codeunit diACF Management

Utilizzando l’codeunit ACF Management avete la possibilità di richiamare le principali funzioni di controllo dell’Anveo Client Suite e di utilizzarle nel loro codice.

I servizi web utilizzati per la comunicazione con Microsoft Dynamics NAV 2013R2 non consentono alcuna interazione con l’utente dell’ Anveo Mobile App per motivi tecnici. Di conseguenza, le funzioni Microsoft Dynamics NAV 2013R2 MESSAGE, CONFIRM, STRMENU e DIALOG non vengono automaticamente identificate e visualizzate nel client. D’altra parte, questi vincoli predefiniti stipulati dai servizi web possono essere aggirati con poco sforzo trasferendo queste invocazioni all’codeunit ACF Management. L’codeunit fa automaticamente la differenziazione del caso tra Microsoft Dynamics NAV 2013R2 Client e Anveo Client Suite ed elabora il caso di conseguenza.

I messaggi di errore causati da ERROR non devono essere adattati, il servizio web può gestirli.

GetSessionID

Restituisce l’ID della sessione corrente dell’utente Anveo.

GetACFUserOrUSERID

Restituisce il codice Anveo User o la variabile globale USERID di Microsoft Dynamics NAV 2013R2 a seconda del codice C/AL che è stato chiamato da Anveo Client Suite o da Microsoft Dynamics NAV 2013R2.

GetACFUser

Restituisce il codice Anveo User, a condizione che venga richiamato all’interno di Anveo Client Suite. Altrimenti viene restituito un valore vuoto.

IsACF

Restituisce se il codice C/AL viene richiamato dall’Anveo Client Framework in modo che possano essere messi in atto diversi tipi di comportamento. Comparabile a ISSERVICETIER o GUIALLOWLOWED in Microsoft Dynamics NAV 2013R2.

IsApp

Restituisce se il codice C/AL viene richiamato dall’Anveo Mobile App in modo che possano essere messi in atto diversi tipi di comportamento. Comparabile a ISSERVICETIER o GUIALLOWLOWED in Microsoft Dynamics NAV 2013R2.

Log

Scrive una voce di registro per una determinata funzione insieme a un testo di accompagnamento. È possibile eseguire il debug del codice C/AL utilizzando il protocollo attivato di tutti gli ingressi utente.

All’apertura delle Anveo Pages, la tabella sorgente e il codice di relazione vengono consegnati come parametro invece che come tabella di destinazione (come nel caso dello standard Microsoft Dynamics NAV 2013R2). Poiché la tabella delle destinazioni si trova nella relazione specificata e tutti i filtri (compreso il filtro di sicurezza) vi sono impostati, le Anveo Pages devono essere aperte in questo modo per motivi di sicurezza.