Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Codeunit eventi ACF

L’codeunit ACF Events contiene vari trigger che vengono attivati da eventi nell’Anveo Web Portal. Potete dotare il grilletto di una funzionalità e adattato alla vostra soluzione.

I trigger includono le seguenti funzioni dell’codeunit ACF Events:

OnLogin

Il trigger OnLogin viene chiamato quando un utente Anveo accede al client.


OnLogout

Il trigger OnLogout viene chiamato quando un utente Anveo si disconnette dal client.


OnLoadEnvironment

OnLoadEnvironment viene chiamato dopo aver ricaricato l’interfaccia utente nel client (ad es. dopo aver premuto F5). Questo trigger viene chiamato immediatamente dopo OnLogin.

OnBeforeLoad

Il trigger OnBeforeLoad viene chiamato prima di caricare un Anveo Page Element.

OnAfterGetField

Il trigger OnAfterGetField è chiamato dopo aver caricato un campo di una Anveo Page. In questo modo è possibile utilizzare una granularità più fine rispetto al caricamento di un disco con OnAfterGetRecord.

OnAfterGetRecord

Il trigger OnAfterGetRecord è chiamato – simile allo stesso trigger nel Microsoft Dynamics 365 Business Central – dopo il caricamento completo di un record.

OnAfterLoad

Il trigger OnAfterLoad è chiamato dopo il caricamento completo di un Anveo Page Element.

OnInit

Il trigger OnInit viene chiamato prima di inserire un nuovo record all’interno del client. Può essere utilizzato per impostare i valori iniziali.

OnBeforeValidate

Il trigger OnBeforeValidate viene chiamato dopo aver impostato un nuovo valore in un campo. Questa chiamata è prima dell’attivazione di OnValidate nella pagina successiva.


OnValidate

Il trigger OnValidate è chiamato dopo aver validato un campo, proprio come nel Microsoft Dynamics 365 Business Central.


CallOnInsertTrigger

Il trigger CallOnInsertTrigger viene chiamato quando viene inserito un nuovo record. L’utilizzo del valore di ritorno della funzione può essere deciso se poi INSERT(TRUE) o INSERT(FALSE) è chiamato in Microsoft Dynamics 365 Business Central.

CallOnModifyTrigger

Il trigger CallOnModifyTrigger viene chiamato quando un record viene modificato. L’utilizzo del valore di ritorno della funzione può essere deciso se poi MODIFY(TRUE) o MODIFY(FALSE) è chiamato in Microsoft Dynamics 365 Business Central.


CallOnDeleteTrigger

Il trigger CallOnDeleteTrigger viene chiamato quando un record viene cancellato. L’utilizzo del valore di ritorno della funzione può essere deciso se poi DELETE(TRUE) o DELETE(FALSE) è chiamato in Microsoft Dynamics 365 Business Central.

OnInsertRecord

Il trigger OnInsertRecord viene chiamato all’inserimento di un nuovo record e può essere utilizzato per migliorare il trigger Microsoft Dynamics 365 Business Central OnInsertRecord con funzionalità aggiuntive.

OnModifyRecord

Il trigger OnModifyRecord è chiamato a modificare un record e può essere utilizzato per migliorare il trigger Microsoft Dynamics 365 Business Central OnModifyRecord con funzionalità aggiuntive.

OnRenameRecord

Il trigger OnRenameRecord è chiamato a cambiare un campo all’interno della chiave primaria di un record e può essere utilizzato per migliorare il trigger Microsoft Dynamics 365 Business Central OnRenameRecord con funzionalità aggiuntive.

OnDeleteRecord

Il trigger OnDeleteRecord è chiamato a cancellare una registrazione e può essere utilizzato per migliorare il trigger Microsoft Dynamics 365 Business Central OnDeleteRecord con funzionalità aggiuntive.

OnAfterInsertRecord

Il trigger OnAfterInsertRecord viene chiamato dopo aver inserito con successo un record nel database.


OnAfterModifyRecord

Il trigger OnAfterModifyRecord viene chiamato dopo aver modificato con successo un record del database.

OnAfterRenameRecord

Il trigger OnAfterRenameRecord viene chiamato dopo aver modificato con successo un campo all’interno della chiave primaria di un record.

OnAfterDeleteRecord

Il trigger OnAfterDeleteRecord viene chiamato dopo aver cancellato con successo un record del database.

OnAction

Il trigger OnAction viene chiamato dopo aver premuto una voce di menu o un pulsante. Qui vengono definite tutte le azioni che possono essere attivate tramite voci di menu o pulsanti. Le seguenti funzioni dell’Anveo Client Suite sono disponibili come standard di default:

CLOSE_WEBPAGE()

L’azione CLOSE_WEBPAGE() chiude la Anveo Page corrente in cui è chiamata l’azione.

SAVE_RECORD()

L’azione SAVE_RECORD() salva il record corrente in Microsoft Dynamics 365 Business Central.

NEW_RECORD()

L’azione NEW_RECORD() inserisce un nuovo record nella Anveo Page corrente.

NEW_RECORD_WEBPAGE()

L’azione NEW_RECORD_WEBPAGE() apre una Anveo Page collegata e inserisce un nuovo record nel database. La Anveo Page aperta mostra il nuovo record.

DELETE_VIRTUAL_TBL()

L’azione DELETE_VIRTUAL_TBL() cancella tutti i dati di una tabella virtuale mostrata sull’Anveo Page Element corrente. Questa azione può essere utilizzata per resettare le maschere di ricerca.

DELETE_ALL_V_TBLS()

L’azione DELETE_ALL_V_TBLS() elimina tutti i dati di tutte le tabelle virtuali mostrate nella Anveo Page corrente.

REC_INFO()

L’azione REC_INFO() mostra le informazioni correnti e il filtro di un record in una casella di messaggio.

PREVREC()

L’azione PREVREC() salta al record precedente e mostra quel record sulla Anveo Page corrente.

NEXTREC()

L’azione NEXTREC() salta al record successivo e mostra quel record sulla Anveo Page corrente.

Come da convenzione, tutte le funzioni interne di Anveo Client Suite sono dotate di una coppia di parentesi () alla fine del nome. Questi nomi di funzione non devono essere modificati in nessun caso.


OnBeforeCloseAnveoPage

Il trigger OnBeforeCloseAnveoPage viene chiamato prima di chiudere una Anveo Page.

Oltre al trigger sono importanti anche le seguenti funzioni dell’codeunit ACF Events:


IsWriteBack

Il momento in cui un record deve essere scritto nel database può essere definito qui. Questo funziona solo per la configurazione degli Anveo Page Elements con la funzione Write Behavior . Maggiori informazioni su questa configurazione sono disponibili qui.


CustomAnveoPageRelation

Tutte le relazioni delle proprie tabelle sono definite all’interno della funzione CustomAnveoPageRelation. La funzione termina con il ritorno di un RecRef con filtro impostato.


DropDownFieldDefinition

Nella funzione DropDownFieldDefinition si possono definire campi (massimo 2) che devono essere visualizzati in un menù a tendina che si riferisce ad una certa tabella. Ad esempio, nel blocco DATABASE::Item in codeunit ACF Events vengono definiti i numeri di campo che devono essere visualizzati quando viene implementato un menù a tendina in un campo che si riferisce ad un elemento (tabella #18). Nell’esempio vengono visualizzati il numero (Item.FIELDNO (“No.”)) e la descrizione (Item.FIELDNO (“Descrizione”)) per identificare un elemento nell’elenco a discesa.


GetLanguageFilter

La funzione GetLanguageFilter restituisce una stringa di filtro che rappresenta tutte le lingue che possono essere scelte nel client connesso ad Anveo Client Suite. Come standard di default questi sono i codici lingua DEU (tedesco, Germania) e ENU (inglese, USA).


ReadSecurityFilter

La funzione ReadSecurityFilter permette la definizione di filtri di sicurezza. Questi filtri di sicurezza dipendono dai campi Relation Type e Relation Code dell’Anveo User. Per saperne di più sulla configurazione dell’Anveo User clicca qui.


Checkpassword

Utilizzando la funzione Checkpassword è possibile utilizzare il codice C/AL per stabilire le linee guida sulle password per gli utenti client, ad esempio che una password deve includere caratteri speciali o essere di una certa lunghezza.


TestPassword

La funzione TestPassword verifica una determinata password utilizzando la funzione Checkpassword e segnala un errore quando la password non è conforme alle linee guida.