Anveo EDI Connect / Config / Come iniziare / Standard EDIFACT
Questa è una traduzione automatica. Il messaggio originale è disponibile in Inglese.

Standard EDIFACT

I passi successivi sono necessari solo se si desidera utilizzare EDIFACT. In caso contrario, si può arrivare direttamente a Dopo l’installazione.

Non spediamo la documentazione EDIFACT con Anveo EDI Connect. Ma mettiamo a disposizione un programma che permette di scaricare la versione richiesta dello standard EDIFACT e convertirlo in un formato file che può essere importato con Microsoft Dynamics NAV 2018. Ciò è dovuto principalmente ai termini di licenza degli standard EDIFACT, ma anche perché ogni standard richiederà uno spazio di archiviazione nel database.

Prima di poter iniziare a creare le mappature, è necessario importare i dati di base EDIFACT / X12, che è indipendente dalle varie versioni di EDIFACT.
Per importare i dati di base, accedere al menu EDIFACT / X12:

Departments -> Administration -> Application Setup -> Anveo EDI -> EDIFACT X12

Sono disponibili tre diverse pagine:

  • EDIFACT/X12 Identifier - (Identifier)
    • Informazioni sui nomi e sui tipi di dati degli elementi
  • EDIFACT/X12 Identifier Matrix - (Matrix)
    • Informazioni su come l’elemento può essere utilizzato (combinazioni consentite)
  • EDIFACT/X12 Code List Value - (Code List)
    • Informazioni sui possibili valori dei singoli elementi

Il pacchetto di installazione di Anveo EDI Connect contiene una cartella con il nome InstallationData. Installare i tre file da quella cartella aprendo la pagina corrispondente e fare clic sull’azione “Importa…..”.

Per poter utilizzare uno specifico standard EDIFACT è necessario avviare il programma “ImportEdifactAssistant.exe” dalla directory Edifact_Downloader. Cliccare su Next. Seleziona lo standard UNECE desiderato (come D96A) dal primo elenco e clicca su Download.

Passo 1: Seleziona la versione e clicca su Download

Il programma vi chiederà di selezionare una directory e inserire il nome del file scaricato nella casella di testo successiva. (Se hai già il file ZIP puoi selezionarlo direttamente e non è necessario scaricarlo ogni volta).

Il passo successivo è quello di selezionare una directory di destinazione per i tre file che verranno generati. Successivamente fare clic sul pulsante Next.

Passo 2: Selezionare la directory di destinazione e fare clic su Avanti

Nel caso in cui dovessimo trovare i termini della licenza, ve li mostreremo. In caso contrario, si prega di controllare i termini di licenza sul sito web UNECE. Lo strumento converte i dati del file ZIP in dati che possono essere importati in Anveo EDI Connect.

Successivamente, si prega di tornare al Microsoft Dynamics NAV 2018 e importare i nuovi file generati utilizzando le tre pagine, come descritto sopra.

È possibile importare tutti gli standard che si desidera allo stesso tempo. Se si importa uno standard già presente nel sistema, il modulo sovrascrive tutti i record esistenti, ma non cancella nessun record aggiuntivo.

Avviso sui cookie di WordPress da parte di Real Cookie Banner